Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

cartellone2018

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

AVVISO PUBBLICO PER L'AQUISIZIONE DI MANIFESTAZIONI DI INTERESSE PER L'AFFIDAMENTO DEI SERVIZI DI GESTIONE DEL MUSEO DEL MARE ANTICO DI NARDO’. RISPOSTA QUESITI

Il Dirigente dell'Area Funzionale 5.a comunica che in relazione all'Avviso in oggetto sono pervenuti i quesiti che di seguito si riscontrano.

D.: Quanto misura l'area esterna all'edificio (si intende area pavimentata e a verde)?

R.: I dati richiesti possono essere dedotti dall'allegata planimetria di progetto.

D.: L'apertura del museo con 3gg e 20 ore settimanali può essere intesa su base annua, quindi su un monte orario annuale complessivo da distribuire in modo diverso nei vari periodi dell'anno, o deve essere necessariamente calcolato su ogni settimana?

R.: L'avviso prevede che "Orari, tempi, periodi e modalità di apertura e chiusura del Museo dovranno essere concordati con i competenti uffici dell'Amministrazione Comunale e comunque dovrà essere assicurata l’apertura per un minimo di 20 ore/settimana, distribuite su almeno 3 giorni.". In relazione alla prevista possibilità di concordare gli orari di apertura con l'amministrazione concedente, deve intendersi che - fermo il monte ore complessivo e la necessità di garantire l'effettiva fruibilità della struttura da parte del pubblico con continuità nel corso dell'anno solare, l'articolazione dell'orario di apertura può essere motivatamente variata al fine di soddisfare le reali necessità dell'utenza, avendo comunque come riferimento di massima lo standard di qualità fissato dall'avviso

D.: Si chiede se, nell'ambito della manifestazione di interesse per l'affidamento dei servizi di gestione del museo del mare antico di Nardò, siano ammesse a partecipare anche le associazioni.

R.: Secondo la previsione dell'avviso, possono presentare la propia candidatura operatori con natura unipersonale o plurisoggettiva, singoli, stabilmente o temporanemante associati, purchè in possesso di adeguata qualificazione ed esperienza per la gestione dei beni culturali.

Il Dirigente dell'Area Funzionale 5.a

f.to Ing. Nicola D'Alessandro