Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

NUOVO LUNGOMARE, GLI ALLACCI ALLE RETI ENTRO IL 31 LUGLIO

COMUNICATO STAMPA Giovedì 12 marzo 2020

NUOVO LUNGOMARE, GLI ALLACCI ALLE RETI ENTRO IL 31 LUGLIO

La riqualificazione non permetterà dopo altre manomissioni delle sedi stradali

Tutti i proprietari di immobili ad uso civile, commerciale, produttivo, ubicati lungo via Cantù (dall’incrocio con via Pignatelli alla piazza Santa Caterina), lungomare Verne, lungomare Filiberto, via Trento, via Canova e lungomare Lamarmora, devono richiedere ai rispettivi gestori l’allaccio alle reti di fogna e acqua e a quelle elettrica, telefonica e gas, nel più breve tempo possibile e comunque entro il 31 luglio 2020. Con i lavori previsti dal progetto di restyling del lungomare tra Quattro Colonne e Santa Caterina (e di realizzazione di un lungo percorso ciclabile), infatti, le strade citate saranno oggetto di una profonda riqualificazione. Pertanto, è doveroso scongiurare nel periodo successivo alla esecuzione degli interventi, altre manomissioni della sede stradale.

Dopo il 31 luglio non saranno rilasciate autorizzazioni per allacciamenti per un arco temporale di tre anni.

Il cantiere del nuovo lungomare sarà inaugurato nelle prossime settimane e, nella prima fase, riguarderà interventi di ripristino e di contenimento e sulle murature. Si tratta, com’è noto, di un progetto da 2 milioni e 990 mila euro, che consentirà di pedalare o di passeggiare comodamente e in sicurezza per circa 3 km, da località Quattro Colonne sino all’area parcheggi di via Cantù a Santa Caterina, a pochi metri dal mare e immersi in un contesto interamente riqualificato e valorizzato. Un intervento, peraltro, provvidenziale dopo la mareggiata del 12 e 13 novembre scorsi che in più punti ha distrutto il vecchio muro in pietra del lungomare.

                                                                                      Ufficio stampa