Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

UNA PANCHINA ROSSA SULLA “VILLA” PER DIRE BASTA ALLA VIOLENZA DI GENERE

COMUNICATO STAMPA

Martedì 1 ottobre 2019

UNA PANCHINA ROSSA SULLA “VILLA” PER DIRE BASTA ALLA VIOLENZA DI GENERE

La Commissione Pari Opportunità “sposa” il progetto di sensibilizzazione di Metoxè

Appuntamento domani, mercoledì 2 ottobre, alle ore 18:30 in via XX Settembre

La Commissione per le Pari Opportunità del Comune di Nardò, in collaborazione con Archeoclub terra di Arneo, ospita domani, mercoledì 2 ottobre, la Panchina Rossa, una iniziativa itinerante dell’associazione Metoxè di Sannicola. Si tratta di un grande progetto di sensibilizzazione alla lotta contro la violenza di genere, con l’obiettivo concreto di creare una rete di collaborazione e informazione tra i vari comuni del Salento. La manifestazione si terrà alle ore 18:30 in via XX Settembre e prevede gli interventi del sindaco Pippi Mellone e degli assessori Oronzo Capoti e Bernaddetta Marini, del presidente della Commissione Federica Ruggeri e del presidente di Archeoclub Antonietta Martignano. Nonché quelli del presidente di Metoxè Simona Mosco, che spiegherà il significato del progetto, di Imma Rizzo (madre di Noemi Durini e presidente dell’associazione Casa di Noemi), di Teresa Chianella (presidente della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Lecce), di Filomena D’Antini (consigliere alle Pari Opportunità della Provincia di Lecce), di Enza Miceli (operatrice di Accoglienza della rete dei CAV Sanfra) e di Maria De Giovanni (presidente dell’associazione Sunrise onlus).

Il momento più importante della serata sarà l’inaugurazione di una panchina rossa permanente sulla “villa”, fortemente voluta dalla Commissione per le Pari Opportunità in ricordo di questa giornata e come simbolo della lotta alla violenza di genere. Sono previste anche una breve e toccante rappresentazione teatrale dal titolo Incroci e Segnali tratta dal libro Un caffè in ghiaccio con latte di mandorla di Valentina Perrone (edizioni Esperidi), messa in scena da Antonietta Martignano e Pasquale Alfieri, e alcune coreografie a tema realizzate dalla scuola di danza Danza Più e dalle scuole di ballo Team Galeone Calignano e Body Expression.

“La violenza di genere - evidenzia l’assessore alle Pari Opportunità Bernaddetta Marini - ha quasi sempre una radice profonda nell’isolamento della donna, per cui rendere questo tema visibile, intercettare il disagio delle donne, dare loro un appiglio e magari persone come riferimenti, è fondamentale. Per questo la Panchina Rossa è una iniziativa molto più che simbolica e sostenerla, da parte della commissione e dell’amministrazione comunale, è doveroso”. 

“La Commissione - dice il presidente Federica Ruggeri - sin dal suo insediamento ha posto le iniziative di contrasto alla violenza di genere tra le priorità della sua attività e devo dire che con il tempo è diventata anche un punto di riferimento su questo tema. La Panchina Rossa è un po’ un appuntamento simbolo di questo percorso, un’altra occasione per rendere “visibile” un problema enorme e per dire “basta” alle lacrime, alle urla e al dolore silenzioso di donne marchiate nel corpo e nell’anima”.

L’iniziativa rientra nel calendario di È autunno, scopri Nardò, il programma di visite guidate e tour sul territorio sino al ponte di Ognissanti, ma anche di eventi e iniziative culturali e di spettacolo.

                                                                                        Ufficio stampa