Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

KRISTAL ALLIGRI È IL NUOVO SINDACO BABY DI NARDÒ

KRISTAL ALLIGRI È IL NUOVO SINDACO BABY DI NARDÒ

Ha 16 anni, studia al “Moccia”, ama il ballo. Eletto anche il nuovo Consiglio dei Ragazzi Si chiama Kristal Alligri il nuovo sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi, eletto da una folta platea formata dagli studenti delle classi quarte e quinte di scuola primaria, delle tre classi di scuola secondaria di primo grado e delle prime due classi di scuola secondaria di secondo grado degli istituti della città che hanno aderito. Kristal ha appena compiuto sedici anni e frequenta la seconda classe, sezione B, dell’istituto “Moccia”, indirizzo “servizi socio-sanitari”. Sempre con un profitto scolastico eccellente (nell’ultimo compito in classe di psicologia ha preso 10), Kristel ha frequentato a lungo una scuola di ballo, studia inglese e in passato ha recitato a teatro in una rappresentazione sulla storia di Peppino Impastato. È una ragazza dolce e sensibile, ama gli animali, la psicologia e i bambini. Kristal Alligri è stata eletta sindaco avendo conseguito ben 270 preferenze e staccando nettamente tutti gli altri candidati. Il Consiglio Comunale dei Ragazzi è composto da 24 consiglieri, oltre il Sindaco, e dura in carica due anni. I consiglieri eletti sono Matilde Bastone, Samuele Astore, Gianmarco Presta, Claudia Filograna, Sara Maria Mellone, Daniel Cavalera, Lucrezia Orlando e Flavio Manca per la scuola primaria; Filippo Papa, Gabriele Falconieri, Jose Manuel Caprifico, Filippo Trinchera, Maria Regina Greco, Isabella Simeone, Diego Falconieri e Alessandra Trifoglio per la scuola secondaria di primo grado; Desiree Bolognese, Ciro Ferro, Denise Antico, Aurora Bottazzo, Iazmina Oancea, Alessandro Falangone, Emma Potenza e Benedetta Greco per la scuola secondaria di secondo grado. Ora una seduta del Consiglio comunale (quello degli adulti) servirà a far insediare il Consiglio e il Sindaco “baby”. “Non vedo l’ora di conoscere la mia giovane omologa - dice il sindaco Pippi Mellone - e di poter collaborare con lei e con tutto il Consiglio dei ragazzi. A Kristel e agli altri 24 componenti auguro buon lavoro e anticipo loro che mi aspetto un contributo importante di idee, proposte, freschezza”. “È stata una bella prova di democrazia - aggiunge l’assessore alla Cultura e alle Politiche Giovanili Ettore Tollemeto - che ha portato gli studenti della città a scegliere i propri rappresentanti. Riattiviamo dopo tanti anni un organismo che non è solo un esercizio simbolico di partecipazione, ma che ci auguriamo possa servire a portare sul tavolo del Consiglio e della Giunta dei “grandi”, insieme al Forum giovanile che sta per partire, le tematiche di riferimento dei giovani e giovanissimi”. “Sono molto contenta dell’entusiasmo con cui i nostri ragazzi hanno vissuto questa esperienza - chiude l’assessore all’Istruzione Maria Grazia Sodero - visto che si tratta di uno dei primi appuntamenti elettorali della loro vita. Dalla scuola, del resto, passa un insegnamento molto significativo che è quello della partecipazione. Che sia in politica, nelle istituzioni, sul fronte civile. Auguri e in bocca al lupo a Kristel e ai 24 consiglieri”. Ufficio stampa