Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

LAVORI IN CORSO IN CITTÀ: ASFALTO, ATTRAVERSAMENTI PEDONALI, RIPRISTINI

COMUNICATO STAMPA

Lunedì 28 maggio 2018

LAVORI IN CORSO IN CITTÀ: ASFALTO, ATTRAVERSAMENTI PEDONALI, RIPRISTINI

Cantieri in città e nelle marine per i ripristini dopo gli allacci gas. Novità per le strisce pedonali

È iniziato stamattina l’intervento di ricostruzione del fondo stradale e di asfaltatura di viale Europa (nello specifico il tratto compreso tra via Raho e via Calabrese) e via Antonio Siciliano. Dopo il completamento di lungomare Giulio Verne a Santa Caterina la scorsa settimana, dunque, prosegue l’attività di manutenzione delle arterie stradali della città, con una attenzione particolare a quelle particolarmente compromesse e pericolose. Come già annunciato, nell’ambito dello stesso ciclo di interventi nei prossimi giorni si procederà alla ricostruzione del fondo stradale e all’asfaltatura anche dell’anello viario intorno al parco di via Papa Giovanni XXIII, recentemente inaugurato dall’amministrazione comunale, a completamento proprio delle azioni di ripristino del decoro di quell’area.

Mercoledì poi verrà aperto il cantiere di via Benedetto Leuzzi, la direttrice di collegamento tra Pagani e Posto di Blocco, un intervento fondamentale su un’arteria di grande percorrenza soprattutto nei mesi estivi. Si procederà in modo tale da evitare la chiusura totale della strada, che durante il periodo di lavori sarà percorribile per metà carreggiata. In questo blocco di interventi sono compresi anche i lavori su Oronzo Quarta, 2 Giugno, Antonio Secchi, Fiume e Penta, finanziati con 400 mila euro di risorse interne.

Nei prossimi giorni, inoltre, verranno effettuati i lavori di ripristino delle carreggiate interessate dagli interventi di allaccio alla rete del gas metano a Santa Caterina e Santa Maria (lungomare e strade interne delle due marine), in modo da ripristinare il necessario decoro in due zone del territorio che nei prossimi quattro mesi solitamente vedono intensificare residenti e traffico.

Sempre stamattina si è proceduto alla realizzazione di altri due attraversamenti pedonali rialzati, uno in via Giusti a Sant’Isidoro e l’altro in via della Resistenza in zona 167, che consistono in una sopraelevazione della carreggiata nelle misure consentite dalla legge, sia per dare continuità ai marciapiedi, sia per interrompere la continuità di lunghi rettifili, in modo da moderare la velocità dei veicoli. Si tratta dunque di una soluzione di sicurezza per i passaggi pedonali.

A proposito di passaggi pedonali, va ricordato che l’amministrazione comunale in questi giorni sta sperimentando con una azienda del settore l’applicabilità di strisce pedonali in bicomponente, più resistenti di quelle solitamente usate sino ad oggi. Questo per evitare ovviamente che le strisce si cancellino in tempi rapidi compromettendo la sicurezza dei pedoni e obbligando l’amministrazione a interventi molto frequenti di manutenzione. La nuova tipologia di materiale sarà applicata gradualmente su sedi stradali in buono stato dell’area urbana e delle marine (ad eccezione ovviamente di quelle interessate prossimamente da lavori di manutenzione).

“Stiamo rivoltando la città come un calzino - annuncia il sindaco Pippi Mellone - perché una città decorosa, vivibile e sicura è il primo antidoto a problemi di varia natura. Soprattutto una città come la nostra, ferma e abbandonata al suo destino per decenni. Sono giorni di lavoro molto intenso, ma l’estate è davvero alle porte ed è necessario presentarsi a turisti e visitatori nel migliore dei modi. Per questo magari è prevedibile qualche piccolo disagio, che sono certo i neretini capiranno e accetteranno di buon grado”.  

                                                                                                      Ufficio stampa