Questo sito utilizza i cookie che consentono di erogare servizi agli utenti. Continuando la navigazione si acconsente all'uso dei cookie.

A- A A+

Valuta il servizio: faccinasiPositivo     faccinasoSufficiente     faccinanooNegativo

ACCOGLIENZA E INFORMAZIONE TURISTICA, NARDÒ PRIMO COMUNE IN PUGLIA

COMUNICATO STAMPA Martedì 22 maggio 2018

ACCOGLIENZA E INFORMAZIONE TURISTICA, NARDÒ PRIMO COMUNE IN PUGLIA

20 mila euro al progetto di potenziamento dei servizi turistici (web, visite, mobilità)

Lo Iat e tutto il sistema di informazione e accoglienza si rafforzano e migliorano la propria offerta grazie al finanziamento di 20 mila euro che il Comune di Nardò ha ottenuto sull’avviso della Regione Puglia per interventi a sostegno della qualificazione e del potenziamento degli info-point turistici dei Comuni che aderiscono alla rete regionale di Pugliapromozione. La proposta di Palazzo Personè è risultata addirittura la migliore in Puglia (https://goo.gl/LzcZSM), conseguendo ancora una volta un risultato eccezionale per qualità della programmazione, tempestività e capacità di rispondere ai bisogni e alle prospettive future della città.

Cosa cambia sostanzialmente per il sistema di informazione e accoglienza turistica? Innanzitutto, è previsto un piano editoriale che contempla la gestione del sito web (e dell’app) visitnardo.it, in grado di far entrare nel mercato il territorio neretino e di presentarlo nel modo più completo ed esaustivo, nonché di offrire al turista la possibilità di reperire facilmente informazioni chiare e appropriate e di usufruire dei servizi. Oltre ad un generale rafforzamento sui social network del brand “Nardò” attraverso l’attività dedicata su Facebook, Twitter e Instagram. Ci sarà poi un’offerta migliore per quanto riguarda guide e mappe cartacee da proporre gratuitamente a turisti e visitatori, implementare un processo di rilevazione e raccolta dei flussi turistici, prolungare gli orari di apertura.

L’attività di animazione “on-site” nel corso dell’estate sarà organica alle attività di social customer service e social media marketing ed entrambe dovranno contribuire al miglioramento del giudizio complessivo sulla destinazione, contribuendo a definire e migliorare la reputation (off e online). In particolare le attività di animazione “on-site” saranno ambientate o avranno inizio dall’area di piazza Salandra, nella zona antistante i locali del Sedile, sede dello Iat.

Altro punto di forza è rappresentato dalla previsione di visite guidate gratuite nel centro storico, da realizzarsi a piedi o in bicicletta. Il percorso, da realizzarsi in italiano o in lingua (inglese, francese, spagnolo), si concluderà presso La Vetrina del Gusto che si trova sempre in piazza Salandra a pochi metri dall’Infopoint e dove si svolgerà un laboratorio di cucina tipica locale con degustazione di prodotti tipici.

Sempre nel corso di questa estate 2018 verrà erogato gratuitamente il servizio di noleggio biciclette e verranno messe a disposizione dell’utenza gratuitamente 2 “api calessino” (con audio guide) per mini-tour sul territorio neritino. Verrà organizzata, in collaborazione con il museo della Preistoria di Nardò, una visita guidata gratuita presso i siti paleolitici all’interno del Parco di Portoselvaggio. Il percorso verrà compiuto, per la gran parte, a bordo di un minibus scoperto elettrico alimentato con pannelli solari.

A queste attività specifiche si affiancheranno nelle giornate di sabato e domenica gli eventi e le iniziative che l’amministrazione comunale ha programmato per la stagione estiva 2018, cioè Circonauta, Salento Book Festival, il concerto di Noemi, la Cavalcata storica e il concerto del festival La Notte della Taranta.

“Ancora una volta - esulta il sindaco Pippi Mellone - battiamo tutti con una proposta di qualità e fortemente migliorativa dei servizi di informazione e accoglienza. Chi sceglierà Nardò in questa estate 2018 avrà la garanzia di essere accolto nel migliore dei modi. Siamo diventati un modello di programmazione, parola magica e purtroppo sconosciuta agli amministratori di questa città sino a poco tempo fa. Il merito è delle professionalità del mio staff, dell’impegno dell’assessore Giulia Puglia e dello straordinario gioco di squadra che stiamo facendo”.

“Abbiamo altre carte a nostra disposizione - aggiunge l’assessore al Turismo Giulia Puglia - per presentare meglio e in modo più massiccio la destinazione “Nardò” alla crescente platea turistica nazionale e internazionale. L’obiettivo è migliorare l’idea che i visitatori hanno del territorio, dando loro la possibilità di individuarlo magari in fase di scelta della propria vacanza, poi naturalmente di sceglierlo e quindi di viverlo nel miglior modo possibile”.

                                                                                                             Ufficio stampa